Video: famiglie in Grecia vivono senza elettricità

Ottobre 2011 – ottobre 2012: 696 milioni di euro i debiti (bollette non pagate) delle famiglie greche.

Una donna vedova e con un’invalidità, non può più lavorare, vive insieme a suo figlio… da 4 mesi è senza elettricità.

Poi parla un signore, che fa parte del movimento, che ricollega l’elettricità (c’è un intero movimento in Grecia), dicendo che non sente di fare qualcosa illegale, visto che si tratta di persone che non possono nemmeno permettersi di mangiare, quindi non è che scelgono di non pagare le bollette… non possono proprio permetterselo! Anzi sente proprio l’obbligo di contribuire così…


Alla fine parla uno scrittore greco, che dice che un’agenzia come l’ENEL che annuncia che dal 1.1.13 le bollette saranno aumentate del 48% non si rende proprio conto che ormai in Grecia si vive in una povertà assoluta… se se ne rendesse conto, magari riuscirebbe a ragionare un po’ diversamente.

Video: Gli uomini delle grotte

Il video racconta che queste persone hanno perso il lavoro da pochi mesi e sono andati a vivere in piccole grotte per non morire di freddo.

La maggioranza degli “uomini delle grotte” si sono rifiutati di parlare con i giornalisti, come si dice nel video.


Solidarietà: 

studenti raccolgono beni alimentari per 3.500 persone

Emozionante è stata la reazione dei piccoli studenti all’appello per il sostegno alle famiglie povere. Il movimento studentesco di umanità, che ha manifestato al comune di Archànes Asteriousion a Creta, ha contribuito tanto al tentativo delle autorità locali. Per tutti i paesi della zona, le famiglie hanno raccolto beni alimentari che sono stati poi distribuiti a 3.500 persone.