<!–[if !mso]>st1:*{behavior:url(#ieooui) } <![endif]–>

8-1-2013
Intense nevicate dalla mattinata anche nel centro di Atene, mentre Kaminis aspettava che la temperatura scendesse sotto lo zero per aprire tre centri di “accoglienza” per i senzatetto che congelano a causa del freddo estremo. A +4, evidentemente, i senzatetto smettono di aver freddo…..

Intensa la nevicata che dalla mattinata interessa i quartieri a nord di Atene, con il termometro vicino allo zero. Chiusa la circonvallazione Pendelis dall’Ospedale Militare fino ad Aghios Petros e viale Dionisos da Anatolì verso Dionisos. Chiusi anche viale Pàrnithos all’altezza della teleferica e la vecchia strada nazionale Atene – Tebe, dal 40 Km. ai veicoli pesanti. Le catene sono obbligatorie sulla strada provinciale Katsimidios – Ag. Merkurios.
Scuole chiuse – Misure per i senzatetto
Le scuole rimarranno chiuse a Pendelis – Dionisos, Vilia e Chasià, mentre la campanella a Amindeo e Flòrina suonerà con un piccolo ritardo alle 9 e a Grevenà alle 9,30 per decisione dei sindaci.
Il comune di Atene ha preso misure straordinarie per i senzatetto, con il funzionamento 24h di centri di accoglienza al Centro Culturale del 4 Dipartimento all’incrocio tra via Lenorman e via Alexandria, al Circolo dell’Amicizia San Paolo all’incrocio di via Mamuris con via Dimi e al Circolo dell’Amicizia di Kipseli tra le vie Aghios Meletios e Xenàgoras. Attiva 24 ore al giorno anche la linea telefonica 1960.
Anche il personale competente del comune del Pireo ha preso misure straordinarie. Tutti i centri per anziani del comune saranno aperti dalle 8,00 alle 20,00.
Secondo il consiglio straordinario dell’ EMY sono attese nevicate, anche intense, sulla Grecia continentale orientale (compresa l’Attica), l’Eubea e le Sporadi, oltre che sulle regioni montuose e sulle colline del Peloponneso orientale, delle Cicladi e di Creta.
La temperatura si manterrà bassa con forti gelate oggi e domani, molto intense localmente nella Grecia settentrionale.
Per Mercoledì si prevede neve o nevischio sulla Grecia continentale orientale, sull’Eubea, sulle isole dell’Egeo e su Creta, con graduale attenuamento dei fenomeni.
Macedonia: senza problemi la circolazione
Nonostante le basse temperature, si svolge senza problemi la circolazione dei veicoli sulla rete stradale delle province di Salonicco, Calcidica, Serres, Pella, Flòrina e Grevenà. Senza problemi anche la circolazione dei veicoli sulla rete viaria della Macedonia Orientale. Il centro sciistico di Vora rimane chiuso, mentre è aperta la strada da Nausa per il centro sciistico 3-5 Pigadia.