xrisi-avgi-660_7
Gli impiegati dell’ospedale di Evaghelismos (Atene) sono infuriati con Alba Dorata. Con una loro lettera al direttore dell’ospedale chiariscono che il partito di estrema destra non è desiderato dentro l’ospedale.
La causa risale alla recente richiesta di informazioni avanzata dal partito nazionalista durante il controllo parlamentare sulle carenze di personale nell’ospedale. L’Unione ha chiesto alla direzione del più grande ospedale del paese di non fornire alcun dato.
Nella sua lettera, l’Unione fa dei commenti pesanti, sottolineando l’invito “alla direzione dell’ospedale a non fornire alcun dato ai razzisti. Alba Dorata, il partito neonazista dei seguaci di Hitler, dei teppisti e dei battaglioni d’assalto contro i poveri migranti che lottano per una paga giornaliera, presenta un’interrogazione parlamentare al ministero della sanità, fregandosene delle carenze di personale a Evaghelismos. La politica che servono fedelmente questi soggetti, insieme agli altri partiti della gestione borghese è quella che distrugge il sistema sanitario pubblico offrendolo come preda agli interessi delle aziende farmaceutiche e del grande capitale che fa affari nel settore della sanità. Ci troveranno contro di loro, massicciamente e in modo organizzato, in qualunque momento oseranno presentarsi”.
Fonte: ifimerida
Traduzione di Atene Calling