DSCF0416

La Carovana della Solidarietà è arrivata ieri alla destinazione finale, Padova, dopo 28 giorni di viaggio in 15 diverse città italiane. Maggiori informazioni sulle città in cui è passata la carovana si possono trovare nel nostro primo comunicato (qui).

È stato veramente molto emozionante vedere i nostri amici italiani organizzare una carovana di solidarietà per il nostro ambulatorio e i suoi pazienti. Questa carovana si è tenuta in sostanza per tutti i cittadini del nostro paese, colpiti dalla crisi.

Ci è stata data ripetutamente l’occasione di parlare in diretta, via Skype, con varie assemblee tenutesi in molte delle città dov’è stata la carovana. In tre di queste quali siamo stati rappresentati da Ioanna Lymperopoulou, volontaria del nostro gruppo di comunicazione. L’interesse degli amici italiani solidali è stato tanto e le domande continue sulle condizioni della sanità pubblica nel nostro paese hanno mostrato chiaramente la loro preoccupazione per quanto sta succedendo.

Vorremmo ringraziare Sonia Mitralià, del gruppo “Donne per i diritti riproduttivi”, che ci ha messo in contatto con l’organizzazione italiana “Donne nella crisi” e ci ha aiutato con i loro contatti ma anche con l’idea della carovana.

Martedì 12/11 la carovana è arrivata a Livorno. Dopo l’accoglienza della carovana di fronte all’Ospedale Spendali Rivniti, la rappresentante dell’Ambulatorio Metropolitano Sociale di Elliniko (MKIE), Ioanna Lymperopouou, e la rappresentante dell’organizzazione Donne Nella Crisi, Rosa Calderazzi, si sono incontrate con i rappresentati della Cooperazione Internazionale in Materia di Salute dell’Ospedale e hanno discusso le prospettive di mutuo sostegno e rafforzamento dei pazienti non abbienti e senza assicurazione sanitaria dell’ambulatorio sociale di Elliniko.

Il pomeriggio, si è tenuta un’assemblea pubblica in presenza di numerosi cittadini al Teatro Officina Refugio, dove Ioanna Lymperopoulou ha presentato l’ambulatorio e i problemi che affronta oggi il Sistema Sanitario Pubblico in Grecia. Dopo la discussione e lo scambio di esperienze, si è tenuta una cena di solidarietà.

“Per Helleniko… in Solidarieta con la Grecia”

Piazza Madama

Fonte: mki-ellinikou

Traudzione di AteneCalling.org